TeatrOggi

TeatrOggi

Sede Legale via Trieste 35/a – 25121 Brescia
Tel/fax 030.3756336 – 339.2833120
C.F. 98138110170
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La nostra Associazione culturale TeatrOggi, fondata nel 2003 come “TeatrOggi Aptudet” dalla drammaturga e regista Graziella Pizzorno di Brescia, si occupa dalla nascita di tematiche di impegno civile e sociale.
In seguito è diventata APS iscrivendosi al Registro delle Associazioni di Promozione Sociale senza fini di lucro , sezione F, ambito B Cultura.

Nel 2008 siamo stati selezionati dal Centro Teatrale Bresciano per la Rassegna “5 compagnie bresciane al Teatro S.Chiara” con lo spettacolo “S-lisò”, che parla dei conflitti generazionali e nel 2009 abbiamo allestito “Se il pesce piange”, un testo che pone domande sui giovani d’oggi e sul passato, e parla del disagio psicologico causato dallo scontro tra scienza e uomo.

Nel 2011 il nostro spettacolo "MA/TER- Donne tra MAfia e terrorismo” viene promosso dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Brescia e dalla Casa della Memoria, per debuttare il 9 maggio nel giorno della commemorazione delle Vittime delle Stragi e proporre ai giovani uno stimolo per vigilare sulla legalità e non commettere gli errori del passato.

Nel 2017 lo spettacolo ha ricevuto il Premio Fersen alla Regia, consegnato al Piccolo Teatro di Milano e recensito dal Corriere dello spettacolo: "Grazie a soluzioni sceniche metateatrali fonde eventi apparentemente diversi ma simili nella sostanza da cui emerge la universale 'banalità del male' per dirla con Hanna Arendt, una banalità a cui si potrebbe porre rimedio con una maggiore consapevolezza di sé e autonomia di pensiero".

Abbiamo curato e prodotto i seguenti allestimenti, con relative repliche:

2015/16  
PROGETTO ETHYLTOP (?)

teatroggi-strampolinaDalla parte del teatro: note di regia

Lo spettacolo conclusivo del Progetto biennale sperimentale Ethyltop (?) si intitola “Strampolina – una giornata qualunque” ed è l'esito di un lavoro testuale dei ragazzi delle terze medie della scuola media Italo Calvino di Brescia realizzato insieme ai docenti: la mia drammaturgia coordina i pensieri dei ragazzi aiutata nella resa teatrale da tre professionisti del teatro: Elena Guitti (specialista in espressività corporea e attrice), Daniela Visani (attrice ed esperta 'trampolista') e Simone Gelmini (percussioni).

Con Strampolina risalta il messaggio globale del suo muoversi sui trampoli:' tutti abbiamo bisogno di aiuto, dobbiamo chiederlo senza sentirci in vergogna perché lo facciamo', 'ci deve essere nel mondo la voglia di aiutare, la solidarietà', e quanto al corpo la semplice spontaneità del contatto, 'volerlo fare e saperlo fare come serve all'altro'.

Affianchiamo al suo messaggio quello di Elena, che gli corrisponde in pieno: saper contattare il corpo dell'altro (mani, spalle, braccia), lanciando ogni volta un input diverso, con la sapienza dell'autocontrollo e dell'attesa, il rispetto dello spazio in comune, in sostanza l'espressione di un corpo che sa muoversi per chiedere o parlare.

E si arriva anche al mio messaggio, una drammaturgia contemporanea corrispondente agli altri due: sensazioni espresse con parole scarne, un'etica di comprensione solidale, l'accompagnamento di istanze altrui che completino anche le proprie.

Allora possiamo dire che questa tridimensionalità si esprime come essenza culturale vasta e sensibile, nutrita dalla musica, dal corpo e dalla mente che conia parole in una logica di contingenza generazionale, mediata e mirata ad un obiettivo di AIUTO espresso da un far teatro esclusivo per i giovanissimi.

Graziella Pizzorno

2014/15  
ETHYLTOP (?) - cerchiamo insieme - insieme VIA dalla violenza

Il Progetto biennale sperimentale ETHYLTOP (?) fa seguito al precedente ETHYLICON e si rivolge ai giovanissimi, affrontando la tematica dell' alcol e della violenza, in stretta collaborazione con l'Associazione di Promozione sociale “La magnolia è fiorita'.

Segue qui sotto uno dei video promozionali al progetto dal titolo 'Un barbone e un ragazzo' (realizzato da Moira Della Fiore).

 
 

Video di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

2012  
ETHYLICON - la crisi l'occasione

Performance sperimentale emotivo/attiva sui problemi alcolcorrelati condotta in diretta con i protagonisti del disagio, testo, regia e voce narrante di Graziella, percussioni di Simone, chitarra di Mario, luci di Mauro, con Cesare, Clotilde, Danilo, Dominga, Fabrizio, Francesco, Giovanni, Monica, Renzo, Vanda, Elisa, Ivano, Loretta, Patrizia, Ugo. Debutto al chiostro del Convento dell'Annunciata a Rovato

2011  
”MA/TER-Donne tra MAfia e TERrorismo”

testo di impegno civile rivolto ai giovani perché siano sempre vigili e attenti alla legalità, debutto all’Auditorium San Barnaba per gli studenti delle scuole superiori, con Gemma Bertelli, Elena Bettinetti, Elena Cominelli,Francesca Mainetti, Patrizia Volpe e il violinista Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Regia di Graziella Pizzorno.

Disponiamo di un video da circuitare nelle scuole superiori.

2009  
“SE IL PESCE PIANGE” debutto al Teatro Sancarlino a Brescia, testo sul disagio sociale d’oggi, e sul rapporto Scienza/Uomo, con gli attori Gemma Bertelli, Carlo Flora, Ugo Garrolfi Re, Barbara Pizzetti, regia di Graziella Pizzorno
2008  
“S-LISO’" debutto al Teatro Santa Chiara a Brescia, in collaborazione con il CTB, testo sul confronto e conflitto tra vecchi e giovani, regia di Davide D’Antonio, con gli attori Michele Beltrami, Matilde Facheris, Alberto Salvi, Daniela Visani
2008  
“DENTRO AL FUOCO”

allestimento itinerante nel Museo del Forno fusorio, sulla vita degli operai e dei minatori, delle donne e dei bambini a cavallo tra la fine dell’Ottocento e i primi anni Cinquanta, una voce narrante , la danzatrice Marina Rossi e Alessandra Cicala al contrabbasso.

Disponiamo di un video da circuitare nelle scuole ripreso durante la rappresentazione itinerante al Museo.

2007  
“Una nonnina per un papi” fiaba sociale promossa dall’Associazione Papà separati – Museo di Scienze Naturali di Brescia
2006  
“ARMONIA” performance sulle arti e la sinergia tra loro – Museo del Forno fusorio di Tavernole, testo e voce narrante di G. Pizzorno
2006  

"Lele-Iale-Fale-le tre nonnine del 2000”

 

 

 

 

fiaba sociale promossa dalla Fondazione Comunità Bresciana e dalla scuola materna Regina Margherita di S.Zeno Naviglio con la pubblicazione di un libro e ' i disegni di Fred' per le scuole primarie di primo grado

teatroggi-Lele

2005  
“CORPI IN S/VENDITA” debutto al Teatro Sociale Conte Bonoris di Montichiari, regia di Graziella Pizzorno, con gli attori: Elena Bettinetti, Elena Guitti, Silvio Gandellini, Barbara Pizzetti, Biancamaria Rondi, Marzia Tassi, Chiara Zani
2004  
“PER MONICA” performance-memorial - Museo del Forno fusorio di Tavernole, coord. registico di Graziella Pizzorno
2003  
“OFF LIMITS” debutto alla LABA, Libera Accademia di Belle Arti di Brescia sul tema dello scontro antico/virtuale (regia di Graziella Pizzorno) con gli attori: Elena Bettinetti, Giovanni Ferliga, Camilla Mangili, Gianluigi Pellegrino, Gabriella Tanfoglio

Per quanto riguarda il teatro rivolto ai bambini, oltre alle suddette fiabe di ‘utilità sociale’ abbiamo collaborato a laboratori per le scuole materne (Regina Margherita di San Zeno), curato regia e teatro per i genitori dei bambini alla Scuola Materna Santa Maria della Vittoria di Brescia e ad altre scuole elementari cittadine.